È ora di ripensare all'aumento dei prezzi dei fertilizzanti

perché l'agricoltura sostenibile 6 19 Un contadino sparge fertilizzante su un campo nella contea di Berks, Pennsylvania. Harold Hoch/MediaNews Group/Reading Eagle tramite Getty Images

Gli agricoltori stanno affrontando un crisi dei fertilizzanti causato dall'impennata dei prezzi dei combustibili fossili e dal consolidamento del settore. Il prezzo del fertilizzante sintetico ha più di raddoppiato dal 2021, causando grande stress nel paese agricolo.

Questa crisi è particolarmente dura per coloro che coltivano mais, che rappresenta la metà dell'uso di fertilizzanti azotati negli Stati Uniti. La National Corn Growers Association prevede che i suoi membri lo faranno spendere l'80% in più nel 2022 in fertilizzanti sintetici rispetto a quanto fatto nel 2021. Uno studio recente stima che in media questo rappresenterà 128,000 USD di costi aggiuntivi per azienda agricola.

In risposta, l'amministrazione Biden ha annunciato un nuovo programma di sovvenzioni l'11 marzo 2022, "per supportare l'innovativo fertilizzante di fabbricazione americana per offrire agli agricoltori statunitensi più scelte sul mercato". Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti investirà $500 milioni cercare di abbassare i costi dei fertilizzanti aumentando la produzione. Ma poiché questo probabilmente non è abbastanza denaro per costruire nuovi impianti di fertilizzanti, non è chiaro come verranno spesi i soldi.

io dirigo il Sweet Center for Sustainable Food Systems presso l'Arizona State University e hanno ricoperto posizioni di rilievo presso l'USDA, incluso il servizio di vice segretario all'agricoltura dal 2009 al 2013. A mio avviso, produrre più fertilizzanti sintetici non dovrebbe essere l'unica risposta a questa seria sfida. Gli Stati Uniti dovrebbero anche fornire supporto per soluzioni basate sulla natura, comprese pratiche agricole che aiutano gli agricoltori a ridurre o rinunciare ai fertilizzanti sintetici e prodotti biologici che sostituiscono input chimici più aggressivi.

Piselli, fagioli e trifoglio aggiungono azoto al terreno in modo naturale e possono integrare o sostituire fertilizzanti azotati sintetici.

Troppo fertilizzante nei posti sbagliati

Tutte le piante hanno bisogno di nutrienti per crescere, in particolare i "tre grandi" macronutrienti: azoto, fosforo e potassio. Gli agricoltori possono fertilizzare i loro campi piantando colture che aggiungono azoto al suolo in modo naturale o applicando letame animale e compost al suolo.

Dalla seconda guerra mondiale, tuttavia, gli agricoltori hanno fatto affidamento principalmente su fertilizzanti sintetici fabbricati che contengono varie proporzioni di azoto, fosforo e potassio, insieme a nutrienti e micronutrienti secondari. Questo cambiamento è avvenuto perché i produttori hanno prodotto enormi quantità di nitrato di ammonio, l'ingrediente principale degli esplosivi, durante la guerra; quando il conflitto finì, loro è passato alla produzione di fertilizzanti azotati.

I fertilizzanti sintetici hanno notevolmente migliorato i raccolti e sono giustamente accreditati aiutando a nutrire il mondo. Ma loro non sono utilizzati in modo uniforme in tutto il mondo. Nelle regioni povere come l'Africa subsahariana, è disponibile troppo poco fertilizzante. Nelle aree più ricche, abbondanti fertilizzanti sintetici hanno contribuito a un'applicazione eccessiva e seria danno ambientale.

Il fertilizzante in eccesso viene spazzato via dai campi durante le tempeste e scorre in fiumi e laghi. Lì fertilizza enormi fioriture di alghe che muoiono e si decompongono, impoverendo l'ossigeno nell'acqua e creando "zone morte" che non possono sostenere i pesci o altra vita acquatica. Questo processo, eutrofizzazione, è un grave problema nel Great Lakes, le baia di Chesapeake, le Golfo del Messico e molti altri corpi idrici statunitensi.


 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

L'eccesso di azoto può anche contaminare l'acqua potabile e minacciare la salute umana. E i fertilizzanti, siano essi di origine animale o sintetici, ne sono una fonte significativa ossido nitroso, un potente gas serra.

perché l'agricoltura sostenibile2 6 19 Il forte deflusso di nutrienti dai terreni agricoli produce fioriture croniche di alghe nel lago Erie, il più piccolo Grande Lago per volume. NOAA

Cosa sta causando la crisi

Uno dei motivi per cui i prezzi dei fertilizzanti negli Stati Uniti sono aumentati è che gli agricoltori sono obbligati alle importazioni. Il COVID-19 ha interrotto le catene di approvvigionamento, in particolare dalla Cina, uno dei principali produttori di fertilizzanti. E la guerra in Ucraina ha interrotto l'accesso potassa, un'importante fonte di potassio, dalla Russia e dalla Bielorussia.

Un altro fattore è che l'industria dei fertilizzanti è altamente concentrato. C'è poca concorrenza, quindi gli agricoltori non hanno altra scelta che acquistare fertilizzanti al prezzo di mercato. Diversi procuratori generali dello stato degli Stati Uniti hanno invitato gli economisti a studiare pratiche anticoncorrenziali nel settore dei fertilizzanti.

L'USDA sta cercando informazioni su problemi relativi alla concorrenza e alla catena di approvvigionamento nei mercati dei fertilizzanti con una scadenza per i commenti pubblici del 15 giugno 2022. Ma delle 66 domande specifiche che il dipartimento ha posto con questa richiesta, solo una affronta quella che credo sia la questione chiave: "Come potrebbe l'USDA supportare meglio modalità di produzione che dipendono meno dai fertilizzanti, o sostenere l'accesso a mercati che potrebbero pagare un premio per i prodotti che dipendono da meno fertilizzanti?"

Ripensare a come coltivare le colture

Vedo un'opportunità per l'amministrazione Biden di dare uno sguardo nuovo ai prodotti biologici come sostituti dei fertilizzanti sintetici. Questa categoria include biofertilizzanti e bionutrienti – materiali naturali che forniscono nutrimento alle colture. Gli esempi includono i microrganismi che estraggono l'azoto dall'aria e lo convertono in forme utilizzabili dalle piante e i fertilizzanti convertiti da letame, cibo e altri rifiuti vegetali e legnosi.

Un'altra categoria, biostimolanti, comprende materiali naturali che migliorano l'assorbimento dei nutrienti delle piante, riducono lo stress delle colture e aumentano la crescita e la qualità delle colture. Gli esempi includono alghe e altri estratti vegetali, microrganismi e acidi umici – molecole complesse prodotte naturalmente nel suolo quando il materiale organico si decompone.

In passato, i critici hanno respinto i prodotti naturali come questi come "olio di serpente”, con poche prove scientifiche per dimostrare che funzionavano. Ora, tuttavia, la maggior parte degli esperti crede che mentre molto resta da imparare, gli attuali biofertilizzanti “offrono un enorme potenziale in termini di pratiche di gestione delle colture nuove e più sostenibili. "

Gli studi hanno dimostrato molti vantaggi di questi prodotti. Loro includono minor bisogno di fertilizzante, maggiori rese delle colture, migliore salute del suolo e meno emissioni di carbonio.

Piace alle grandi aziende di fertilizzanti sintetici mosaico, OCP e Nutrien stanno distribuendo, acquisendo o investendo in queste tecnologie biologiche. Il gigante dell'agroalimentare Bayer ha ha collaborato con Ginkgo Bioworks in una joint venture chiamata Joyn la cui missione è creare “prodotti biologici ag sostenibili per la protezione delle colture e la fertilità che soddisfino o superino le prestazioni delle loro controparti chimiche.

Offrendo più scelte

Gli agricoltori statunitensi in preda al panico che affrontano prezzi scoraggianti dei fertilizzanti sono alla ricerca di opzioni. Nei commenti pubblici sull'iniziativa sui fertilizzanti dell'USDA, il Associazione dei coltivatori di mais dell'Illinois ha esortato il dipartimento a indagare sul motivo per cui gli agricoltori applicano fertilizzanti a livelli superiori al necessario, mentre altri hanno notato una carenza di agronomi sufficientemente formati per guidare gli agricoltori sul modo migliore per concimare in modo sostenibile i loro raccolti.

Credo che questo sia un momento opportuno per l'USDA per offrire incentivi per l'adozione di prodotti biologici, così come le pratiche che gli agricoltori biologici utilizzano per sostituire i fertilizzanti sintetici, come rotazione delle colture, compostaggio e allevare insieme colture e bestiame. Un primo passo sarebbe quello di impiegare tecnici in grado di consigliare gli agricoltori su pratiche sostenibili e prodotti biologici. Il dipartimento ha recentemente annunciato una nuova iniziativa da 300 milioni di dollari a aiutare gli agricoltori a passare alla produzione biologica; questa è l'idea giusta, ma è necessario ulteriore aiuto.

L'agenzia potrebbe anche fornire pagamenti una tantum agli agricoltori in cambio della riduzione del loro uso di fertilizzanti sintetici, il che li aiuterebbe a compensarli quando cambiano i loro metodi di produzione. A lungo termine, credo che l'USDA dovrebbe sviluppare nuovi strumenti di assicurazione delle colture per proteggere gli agricoltori dai rischi della transizione verso opzioni più sostenibili. A mio avviso, questo tipo di risposta ampia darebbe più valore di un approccio allo status quo finanziato dai contribuenti ai fertilizzanti sintetici.

Circa l'autore

The ConversationKathleen Merrigan, Direttore Esecutivo, Centro Swette per i Sistemi Alimentari Sostenibili, Arizona State University

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



Potrebbe piacerti anche

segui InnerSelf su

facebook icontwitter iconicona di YouTubeicona di instagramicona pintresticona rss

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

LINGUE DISPONIBILI

enafarzh-CNzh-TWdanltlfifrdeeliwhihuiditjakomsnofaplptroruesswsvthtrukurvi

PIU 'LEGGI

consapevolezza e danza salute mentale 4 27
Come la consapevolezza e la danza possono migliorare la salute mentale
by Adrianna Mendrek, Università del Vescovo
Per decenni, la corteccia somatosensoriale è stata considerata responsabile solo dell'elaborazione sensoriale...
incapacità del caricatore 9 19
La nuova regola del caricatore USB-C mostra come le autorità di regolamentazione dell'UE prendono decisioni per il mondo
by Renaud Foucart, Lancaster University
Hai mai preso in prestito il caricabatterie di un amico solo per scoprire che non è compatibile con il tuo telefono? O…
stress sociale e invecchiamento 6 17
Come lo stress sociale può accelerare l'invecchiamento del sistema immunitario
by Eric Klopack, Università della California del Sud
Quando le persone invecchiano, il loro sistema immunitario inizia naturalmente a declinare. Questo invecchiamento del sistema immunitario,...
cibi più sani una volta cotti 6 19
9 verdure più sane quando cotte
by Laura Brown, Università di Teesside
Non tutto il cibo è più nutriente se consumato crudo. In effetti, alcune verdure sono in realtà più...
digiuno intermittente 6 17
Il digiuno intermittente è davvero buono per la perdita di peso?
by David Clayton, Università di Nottingham Trent
Se sei una persona che ha pensato di perdere peso o ha voluto diventare più sano negli ultimi anni...
uomo. donna e bambino in spiaggia
È questo il giorno? La svolta per la festa del papà
by Will Wilkinson
È la festa del papà. Qual è il significato simbolico? Potrebbe succedere qualcosa che ti cambia la vita oggi nel tuo...
difficoltà a pagare le bollette e salute mentale 6 19
Difficoltà a pagare le bollette possono avere un pesante tributo sulla salute mentale dei padri
by Joyce Y. Lee, Università statale dell'Ohio
La precedente ricerca sulla povertà è stata condotta principalmente con le madri, con un focus predominante sul basso ...
effetti sulla salute di bpa 6 19
Quali decenni di ricerca documentano gli effetti sulla salute del BPA
by Tracey Woodruff, Università della California, San Francisco
Indipendentemente dal fatto che tu abbia sentito parlare del bisfenolo A chimico, meglio noto come BPA, gli studi dimostrano che...

Nuovi atteggiamenti - Nuove possibilità

InnerSelf.comClimateImpactNews.com | InnerPower.net
MightyNatural.com | WholisticPolitics.com | Mercato InnerSelf
Copyright © 1985 - 2021 Innerself Pubblicazioni. Tutti i diritti riservati.