Che cos'è il neoliberismo?

reagan promuove il neoliberismo 8 7
 Il presidente Ronald Reagan, mostrato qui mentre parla a Mosca nel 1980, è stato uno dei primi ad adottare il neoliberismo negli Stati Uniti Dick Halstead/Collegamento

Il neoliberismo è un concetto complesso che molte persone usano – e abusano – in modi diversi e spesso contrastanti.

Allora, che cos'è, davvero?

Quando discuto di neoliberismo con i miei studenti presso la University of Southern California, spiego le origini del fenomeno nel pensiero politico, le sue ambiziose pretese di promuovere la libertà e il suo problematico track record globale.

'I mercati funzionano; i governi non

Il neoliberismo sostiene che i mercati allocano risorse scarse, promuovano una crescita efficiente e garantiscano la libertà individuale meglio dei governi.

Secondo il giornalista progressista Robert Kuttner, "l'argomento di base del neoliberismo può stare su un adesivo per paraurti. I mercati funzionano; i governi no”.

Da una tale prospettiva, il governo rappresenta l'ingrossamento burocratico e l'imposizione politica. Il governo è uno spreco. La verve del capitalismo, insieme a una politica democratica limitata, è il balsamo del neoliberismo per tutto ciò che affligge l'umanità.

Completando il suo mantra adesivo, Kuttner continua, “ci sono due corollari: i mercati incarnano la libertà umana. E con i mercati, le persone fondamentalmente ottengono ciò che si meritano; alterare i risultati del mercato è viziare i poveri e punire i produttivi”.

Evoluzione del neoliberismo

Il soprannome di "neoliberismo" fu coniato dagli economisti austriaci Friedrich von Hayek e Ludwig Von Mises nel 1938. Ciascuno elaborò la propria versione della nozione nei libri del 1944: "La strada per la schiavitù" e "Burocrazia, "Rispettivamente.

Il neoliberismo era contrario alle strategie economiche prevalenti promosse da John Maynard Keynes, che incoraggiano i governi a stimolare la domanda economica. Era l'opposto del socialismo del grande governo, sia nella sua manifestazione sovietica che nella sua versione socialdemocratica europea. I sostenitori del neoliberismo hanno abbracciato principi liberali classici come il laissez-faire – la politica di non intervenire sui mercati.

Negli anni '1970, le politiche keynesiane stavano vacillando. L'organizzazione di Hayek, il Mont Pelerin Society, aveva attirato tra i suoi ranghi ricchi benefattori europei e americani e li aveva finanziati potenti think tank come l'American Enterprise Institute e il Cato Institute. Questi gruppi hanno affinato il messaggio del neoliberismo, rendendolo un'ideologia praticabile e attraente.


 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

Negli anni '1980, il neoliberismo aveva guadagnato l'ascesa con Repubblicani come il presidente Ronald Reagan. Funzionari di alto rango nelle amministrazioni presidenziali democratiche di Jimmy Carter e più tardi, Bill Clinton abbraccia anche il neoliberismo.

Il neoliberismo è stato anche sostenuto da conservatori come il primo ministro britannico Margaret Thatcher e da istituzioni internazionali come la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale.

Ma la deregolamentazione del libero mercato ha avuto alcune sfortunate conseguenze politiche. Ha promosso crisi finanziaria e del lavoro negli Stati Uniti e nel Regno Unito ed esacerbato povertà e instabilità politica. La crisi è stata avvertita dal sud del mondo al nord-ovest degli Stati Uniti, manifestandosi nelle proteste contro l'Organizzazione mondiale del commercio spesso indicate come la "La battaglia di Seattle". Ai critici piace Frantz Fanon e David Harvey, il neoliberismo è più simile al neoimperialismo o al neocolonialismo. Fondamentalmente, sostengono, raggiunge vecchi scopi - sfruttando la classe operaia globale - attraverso nuovi mezzi.

Questa critica alimenta un altro argomento: che il neoliberismo alberga sentimenti antidemocratici. E se i cittadini preferissero la regolamentazione e la supervisione del governo? La storia dimostra che i sostenitori neoliberisti lo farebbero comunque spingere l'ortodossia del mercato al di sopra dell'opinione popolare.

Un esempio estremo di ciò è stato il sostegno di Hayek al regime repressivo di Pinochet in Cile. Augusto Pinochet ha rovesciato il governo socialista popolare di Salvador Allende nel 1973. Pinochet lo era accolto con cautela dall'amministrazione Nixon e guardato favorevolmente da entrambi Reagan e Thatcher. A loro avviso, l'impegno di Pinochet per il neoliberismo ha prevalso sul suo carattere antidemocratico.

Questa storia aiuta a spiegare l'elezione dello scorso anno di Gabriel Boric, il presidente 36enne del Cile. borico correva su un'agenda per un profondo cambiamento dopo un periodo di turbolenze sulle politiche dell'era Pinochet. Lo slogan della sua campagna era "Se il Cile è stata la culla del neoliberismo, sarà anche la sua tomba".

Un'ideologia imperfetta e contraddittoria

A partire dagli anni '1980 e per molto tempo dopo, il neoliberismo per molti americani ha evocato la libertà individuale, la sovranità dei consumatori e l'efficienza aziendale. Molti democratici e repubblicani allo stesso modo lo hanno sostenuto per giustificare le loro politiche e attirare gli elettori.

Ma, secondo me, quella era solo la facciata popolare di un'ideologia profondamente viziata.

Basta considerare le conseguenze della deregolamentazione delle banche americane dopo la crisi finanziaria mondiale del 2008 per vedere cosa succede quando il governo consente ai mercati di funzionare da soli. chiave americana indicatori economici come la disuguaglianza di classe, raccontano anche la triste storia di mercati incontrollati.

Per molti americani, tuttavia, il mitologia of libertà individuale rimane forte. I politici statunitensi che accennano a ridurlo, ad esempio proponendo più regolamenti o maggiori spese sociali, sono spesso bollati "socialista. "

In definitiva, il neoliberismo era figlio del suo tempo. È una grande narrativa nata dall'era della Guerra Fredda, che afferma di avere la soluzione ai mali della società attraverso il potere dei mercati capitalisti e la deregolamentazione del governo.

Non mancano gli articoli che dimostrano che non ha mantenuto la sua promessa. Probabilmente, lo ha peggiorò le cose.The Conversation

Circa l'autore

Antonio Kammas, Professore Associato di Scienze Politiche, University of Southern California

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



Potrebbe piacerti anche

segui InnerSelf su

facebook icontwitter iconicona di YouTubeicona di instagramicona pintresticona rss

 Ricevi l'ultimo tramite e-mail

Rivista settimanale Ispirazione quotidiana

LINGUE DISPONIBILI

enafarzh-CNzh-TWdanltlfifrdeeliwhihuiditjakomsnofaplptroruesswsvthtrukurvi

PIU 'LEGGI

bambino sorridente
Rinominare e Rivendicare il Sacro
by Phyllida Anam-Áire
Passeggiare nella natura, mangiare cibo delizioso, poesia, giocare con i nostri bambini, ballare e cantare,…
ragazzi curiosi 9 17
5 modi per mantenere i bambini curiosi
by Perry Zurn
I bambini sono naturalmente curiosi. Ma varie forze nell'ambiente possono smorzare la loro curiosità su...
Un altare dell'equinozio
Realizzazione di un altare dell'equinozio e altri progetti di equinozio d'autunno
by Ellen Ever Hopman
L'equinozio d'autunno è il momento in cui i mari diventano agitati quando iniziano le tempeste invernali. È anche il...
moneta digitale 9 15
Come il denaro digitale ha cambiato il modo in cui viviamo
by Daromir Rudnyckyj
In parole povere, la moneta digitale può essere definita come una forma di valuta che utilizza le reti di computer per...
Come i geni, i tuoi microbi intestinali passano da una generazione all'altra
Come i geni, i tuoi microbi intestinali passano da una generazione all'altra
by Taichi A. Suzuki e Ruth Ley
Quando i primi esseri umani si trasferirono fuori dall'Africa, portarono con sé i loro microbi intestinali. Risulta,...
abbandono tranquillo 9 16
Perché dovresti parlare con il tuo capo prima di "smetterla tranquillamente"
by Cary Cooper
Abbandonare il silenzio è un nome accattivante, reso popolare sui social media, per qualcosa che probabilmente tutti noi abbiamo...
energia rinnovabile 9 15
Perché non è anti-ambientale essere favorevoli alla crescita economica
by Eoin McLaughlin et
Nel mezzo dell'odierna crisi del costo della vita, molte persone che criticano l'idea di un'economia...
nascondere l'inflazione 9 14
3 modi in cui le aziende cambiano i loro prodotti per nascondere l'inflazione
by Adriano Palmer
Ci sono alcune modifiche al prodotto che le aziende possono e fanno per provare a piegare silenziosamente un aumento ...

Nuovi atteggiamenti - Nuove possibilità

InnerSelf.comClimateImpactNews.com | InnerPower.net
MightyNatural.com | WholisticPolitics.com | Mercato InnerSelf
Copyright © 1985 - 2021 Innerself Pubblicazioni. Tutti i diritti riservati.