A proposito di quella stanza degli ospiti: i datori di lavoro hanno richiesto le nostre case e il nostro tempo

A proposito di quella stanza degli ospiti: i datori di lavoro hanno richiesto le nostre case e il nostro tempo Shutterstock

Lavorare da casa durante COVID-19 sembrava costarci poco.

Eppure i datori di lavoro hanno effettivamente requisito una parte di quelle case.

Se necessario, per noi è stato tutt'altro che privo di costi e la nostra generosità non dovrebbe essere data per scontata.

Le cifre dell'Ufficio di statistica mostrano che nei mesi di aprile e maggio circa metà la forza lavoro ha lavorato da casa.

Lavorare a casa è stato tutt'altro che privo di costi

Risultati preliminari da un sondaggio di oltre 2,000 famiglie suggerire che i lavoratori retribuiti impieghino circa il numero di ore retribuite al giorno di prima (meno di mezz'ora in meno) ma che il lavoro non retribuito è salito alle stelle, con un supplemento cinque ore al giorno per le donne e altre due ore e mezza per gli uomini.

Gran parte dell'aumento è stato nella cura dei bambini. Tre su quattro Gli australiani che vivono con i bambini li hanno tenuti a casa.

Alcuni di essi riguardavano pulizie e lavaggi extra, costi che al momento (insieme ad alcuni posti di lavoro, in affitto) molti datori di lavoro non dovevano più sostenere.


Ricevi le ultime novità da InnerSelf


Pochi di noi che lavorano da casa si preoccuperanno di fatturare ai nostri datori di lavoro il riscaldamento, i mobili per ufficio, i consumabili per ufficio, il telefono di casa e l'uso di Internet, la carta igienica e il caffè che abbiamo dovuto sborsare.

L'ufficio delle imposte ha indicato che lo farà rifiutare le deduzioni per tè, caffè e carta igienica che dicono "solo perché devi fornire quelle cose per te stesso non le rende deducibili".

Simile alla requisizione di beni consentiti dallo stato in caso di emergenza, i datori di lavoro hanno in effetti requisito parti delle nostre case - affitto gratuito e senza costi di utenza.

Con più persone che usano ogni casa e più pasti cucinati e consumati a casa, il tempo in cucina è aumentato vertiginosamente. Poiché lo shopping nei supermercati è diventato meno allettante, beni di consumo durevoli come i produttori di pane e sono stati introdotti congelatori. Orti da cortile e piste di pollo sono spuntati.

Gran parte del lavoro extra è stato affidato alle donne. I sondaggi spesso sottovalutano chiedendo solo del "primario"Attività in ogni blocco di un quarto d'ora piuttosto che attività secondarie (che spesso includono l'assistenza all'infanzia) intraprese contemporaneamente. Il multitasking intensifica il lavoro.

Come lo facciamo contare?

A proposito di quella stanza degli ospiti: i datori di lavoro hanno richiesto le nostre case e il nostro tempo Counting for Nothing, pubblicato nel 1988

In un libro esplosivo pubblicato più di 30 anni fa intitolato Contando per niente, Il politico ed economista neozelandese Marilyn Waring ha descritto il metodo dominante di contabilità per lavoro come "patriarcato applicato".

Lo strumento è il prodotto interno lordo (PIL), una misura che tiene conto principalmente del lavoro pagato.

Il punto era che il lavoro domestico non retribuito e le cure non contavano nulla.

Da allora, i sondaggi sull'uso del tempo hanno scoperto che la produzione domestica non commerciale è molto ampia, in Australia, equivalente a un extra metà del PIL.

Ciò è importante, poiché la sua esclusione consente al PIL di darci un'idea distorta del progresso.

In ogni anno normale l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico prevede una crescita nei paesi sviluppati tra il 2% e il 4%.

Questa è la crescita del prodotto interno lordo. I calcoli dell'OCSE pubblicati nel 2018 suggeriscono che quanto a Terzo di quella crescita - da 0.84 a 1.79 punti percentuali - è un artefatto, creato dallo spostamento da ciò che era stato lavori domestici non retribuiti e assistenza all'infanzia nel lavoro domestico retribuito e nella cura dei figli.

Cioè, le cifre ufficiali hanno presentato un miraggio. I genitori hanno sostituito l'assistenza all'infanzia non retribuita, che non viene conteggiata nel PIL, con l'assistenza all'infanzia retribuita, che viene conteggiata.

Il passaggio è stato registrato come "crescita", ma non è stata la crescita del lavoro svolto o dei servizi forniti. È meglio descritto come contabilità piuttosto che crescita economica.

Se la contabilità fosse eseguita correttamente - se paesi come l'Australia contassero correttamente il valore delle famiglie e dei servizi non pagati - mostrerebbe una crescita molto più bassa e recessioni più frequenti.

E se il nostro ambiente e le nostre risorse (un'altra omissione, tranne quando vengono sfruttate), fossero state adeguatamente contabilizzate, la crescita del PIL sarebbe di nuovo inferiore.

Il manufatto dei servizi domestici è stato invertito durante il blocco COVID-19. Molti di noi hanno fatto altrettanto o più di noi, ma ne è stato contato meno.

In effetti, il valore dei servizi forniti dalla casa stessa è incluso nel PIL, attraverso l'affitto per gli affittuari e l'affitto imputato per i proprietari di case. Sono inclusi anche i prodotti coltivati ​​in casa, ma non i servizi forniti dall'uomo non pagati.

È come se non fosse successo

Il debole Risultato del PIL del trimestre di marzo richieste rafforzate per spese extra in infrastrutture - cose come miniere, oleodotti e treni veloci per gli aeroporti.

Giorni dopo, il primo ministro ha annunciato che l'assistenza all'infanzia non sarebbe più gratuita e che JobKeeper per gli operatori di assistenza all'infanzia sarebbe stato sostituito da un sussidio meno generoso.

Non è quello che ci si poteva aspettare dopo un'occasione storica per ripensare la produttività e il benessere. Creare denaro nel settore dell'assistenza crea il doppio di posti di lavoro per dollaro come metterlo in costruzione. Una percentuale più elevata di investimenti nel settore dell'assistenza riguarda anche le donne, il cui lavoro retribuito è stato colpito in modo sproporzionato dall'arresto.

Le cose che potrebbero aiutare includono una maggiore protezione dei lavoratori contro felpe con colletto bianco), detrazioni fiscali estese e riconfigurate per lavorare da casa, un'indennità versata per costi di istruzione a casa durante l'arresto e a settimana lavorativa più breve per riequilibrare i ruoli in casa.

Dietro tutto dovrebbe trovarsi una corretta contabilità per il lavoro di cura. Senza di essa è probabile che continueremo a fare affidamento sulla generosità delle donne che lavorano non retribuite, agendo come se fosse gratuito.The Conversation

Circa l'autore

Julie P. Smith, Professore associato onorario, Australian National University e Fiona Jenkins, professore associato, Australian National University

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



enafarZH-CNzh-TWnltlfifrdehiiditjakomsnofaptruessvtrvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

DAGLI EDITORI

Il giorno del reckoning è arrivato per il GOP
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Il partito repubblicano non è più un partito politico filoamericano. È un partito pseudo-politico illegittimo pieno di radicali e reazionari il cui obiettivo dichiarato è quello di interrompere, destabilizzare e ...
Perché Donald Trump potrebbe essere il più grande perdente della storia
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Aggiornato il 2 luglio 20020 - Tutta questa pandemia di coronavirus sta costando una fortuna, forse 2 o 3 o 4 fortune, tutte di dimensioni sconosciute. Oh sì, e centinaia di migliaia, forse un milione di persone moriranno ...
Blue-Eyes vs Brown Eyes: come viene insegnato il razzismo
by Marie T. Russell, InnerSelf
In questo episodio dell'Oprah Show del 1992, la pluripremiata attivista ed educatrice anti-razzismo Jane Elliott ha insegnato al pubblico una dura lezione sul razzismo dimostrando quanto sia facile imparare il pregiudizio.
Un cambiamento sta per arrivare...
by Marie T. Russell, InnerSelf
(30 maggio 2020) Mentre guardo le notizie sugli eventi di Philadephia e di altre città del paese, il mio cuore fa male per ciò che sta traspirando. So che questo fa parte del grande cambiamento che sta prendendo ...
Una canzone può elevare il cuore e l'anima
by Marie T. Russell, InnerSelf
Ho diversi modi in cui uso per cancellare l'oscurità dalla mia mente quando trovo che si è insinuato. Uno è il giardinaggio o il trascorrere del tempo nella natura. L'altro è il silenzio. Un altro modo è leggere. E uno che ...