Cosa può dirci la morte nera sulle conseguenze economiche globali di una pandemia?

Cosa può dirci la morte nera sulle conseguenze economiche globali di una pandemia? Miniatura di Pierart dou Tielt

Le preoccupazioni per la diffusione del nuovo coronavirus si sono tradotte in un rallentamento economico. I mercati azionari hanno subito un colpo: il FTSE 100 del Regno Unito ha visto la sua i peggiori giorni di trading per molti anni e così anche il Dow Jones e S&P negli Stati Uniti. Il denaro deve andare da qualche parte e il prezzo dell'oro - visto come merce stabile durante eventi estremi - ha raggiunto un massimo di sette anni.

Uno sguardo alla storia può aiutarci a considerare gli effetti economici delle emergenze sulla salute pubblica e il modo migliore per gestirle. Nel fare ciò, tuttavia, è importante ricordare che le pandemie del passato erano molto più mortali del coronavirus, che ha un tasso di mortalità relativamente basso.

Senza la medicina moderna e istituzioni come l'Organizzazione mondiale della sanità, le popolazioni passate erano più vulnerabili. Si stima che la peste giustiniana del 541 d.C. uccise 25 milioni e l'influenza spagnola del 1918 circa 50 milioni

Di gran lunga il peggior tasso di mortalità nella storia è stato inflitto dalla Morte Nera. Causato da diverse forme di peste, è durato dal 1348 al 1350, uccidendo ovunque tra 75 milioni e 200 milioni di persone in tutto il mondo e forse la metà della popolazione dell'Inghilterra. Anche le conseguenze economiche furono profonde.

"Rabbia, antagonismo, creatività"

Potrebbe sembrare contro-fattuale - e questo non dovrebbe minimizzare il tumulto psicologico ed emotivo contemporaneo causato dalla Morte Nera - ma la maggior parte di coloro che sopravvissero ha continuato a godere di migliori standard di vita. Prima della morte nera, l'Inghilterra aveva sofferto di una grave sovrappopolazione.

A seguito della pandemia, la carenza di manodopera ha portato a un aumento dei salari giornalieri dei lavoratori, poiché sono stati in grado di commercializzarsi al miglior offerente. Anche le diete dei lavoratori migliorarono e includevano più carne, pesce fresco, pane bianco e birra. Sebbene i proprietari terrieri faticassero a trovare inquilini per le loro terre, i cambiamenti nelle forme di possesso migliorarono i redditi immobiliari e ridussero le loro richieste.

Ma il periodo successivo alla Morte Nera fu, secondo lo storico economico Christopher Dyer, un momento di "agitazione, eccitazione, rabbia, antagonismo e creatività". La risposta immediata del governo è stata quella di cercare di frenare la marea dell'economia della domanda e dell'offerta.


Ricevi le ultime novità da InnerSelf


Cosa può dirci la morte nera sulle conseguenze economiche globali di una pandemia? La vita da operaio nel 14 ° secolo fu dura. British Library

Questa era la prima volta che un governo inglese aveva tentato di microgestire l'economia. Il Statuto dei lavoratori la legge fu approvata nel 1351 nel tentativo di limitare i salari ai livelli pre-pestilenza e limitare la libera circolazione dei lavoratori. Altre leggi furono introdotte nel tentativo di controllare il prezzo del cibo e persino di limitare le donne che potevano indossare tessuti costosi.

Ma questo tentativo di regolare il mercato non ha funzionato. L'applicazione della legislazione sul lavoro ha portato all'evasione e alle proteste. A più lungo termine, i salari reali sono aumentati quando il livello della popolazione è ristagnato da focolai ricorrenti di peste.

I proprietari terrieri hanno lottato per venire a patti con i cambiamenti nel mercato fondiario a causa della perdita di popolazione. Ci fu una migrazione su larga scala dopo la Morte Nera, poiché le persone approfittavano delle opportunità per trasferirsi in una terra migliore o perseguire il commercio nelle città. La maggior parte dei proprietari terrieri sono stati costretti a offrire accordi più interessanti per garantire che gli inquilini coltivassero le loro terre.

È emersa una nuova classe media di uomini (quasi sempre uomini). Queste erano persone che non erano nate nella nobiltà terriera ma erano in grado di fare abbastanza surplus di ricchezza per acquistare appezzamenti di terra. Ricerche recenti hanno dimostrato che la proprietà appartiene aperto alla speculazione del mercato.

Il drammatico cambio di popolazione provocato dalla Morte Nera ha anche portato a un'esplosione della mobilità sociale. Seguirono i tentativi del governo di limitare questi sviluppi e generarono tensione e risentimento.

Nel frattempo, l'Inghilterra era ancora in guerra con la Francia e richiedeva grandi eserciti per le sue campagne all'estero. Questo ha dovuto essere pagato, e in Inghilterra ha portato a maggiori tasse su una popolazione ridotta. Nel 1377, 1379 e 1380, il parlamento di un giovane Riccardo II ebbe l'idea innovativa delle tasse punitive, portando direttamente a disordini sociali sotto forma di Rivolta dei contadini del 1381.

Cosa può dirci la morte nera sulle conseguenze economiche globali di una pandemia? I contadini si ribellarono nel 1381. Miniatura di Jean de Wavrin

Questa rivolta, la più grande mai vista in Inghilterra, è stata una diretta conseguenza delle ricorrenti epidemie di peste e dei tentativi del governo di rafforzare il controllo sull'economia e perseguire le sue ambizioni internazionali. I ribelli affermarono di essere stati gravemente oppressi, che i loro signori "li trattavano come bestie".

Lezioni per oggi

Mentre la peste che ha causato la Morte Nera era molto diversa dal coronavirus che si sta diffondendo oggi, ci sono alcune importanti lezioni qui per la futura crescita economica. Innanzitutto, i governi devono fare molta attenzione a gestire le conseguenze economiche. Il mantenimento dello status quo per gli interessi acquisiti può provocare disordini e volatilità politica.

In secondo luogo, limitare la libertà di movimento può causare una reazione violenta. Fino a che punto la nostra società moderna e mobile consentirà di mettere in quarantena, anche quando è per il bene superiore?

Inoltre, non dovremmo sottovalutare la reazione psicologica istintiva. La morte nera ha visto un aumento di xenofobo e attacchi antisemitici. La paura e il sospetto nei confronti dei non nativi hanno cambiato i modelli commerciali.

Ci saranno vincitori e vinti economicamente man mano che l'attuale emergenza sanitaria si esaurisce. Nel contesto della Morte Nera, le élite hanno tentato di consolidare il loro potere, ma il cambiamento della popolazione a lungo termine ha costretto a un riequilibrio a beneficio dei lavoratori, sia in termini di salari e mobilità sia nell'aprire il mercato dei terreni (la fonte principale di ricchezza al momento) per i nuovi investitori. Il declino della popolazione ha inoltre incoraggiato l'immigrazione, sebbene abbia assunto lavori scarsamente qualificati o con bassi salari. Tutte sono lezioni che rafforzano la necessità di risposte misurate e attentamente studiate dagli attuali governi.The Conversation

Circa l'autore

Adrian R. Bell, Cattedra di Storia della Finanza e della Ricerca Decano, Prosperità e Resilienza, Henley Business School, Università di Reading; Andrew Prescott, Professore di studi umanistici digitali, Università di Glasgowe Helen Lacey, docente di storia tardo medievale, Università di Oxford

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



enafarZH-CNzh-TWnltlfifrdehiiditjakomsnofaptruessvtrvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

DAGLI EDITORI

Un cambiamento sta per arrivare...
by Marie T. Russell, InnerSelf
(30 maggio 2020) Mentre guardo le notizie sugli eventi di Philadephia e di altre città del paese, il mio cuore fa male per ciò che sta traspirando. So che questo fa parte del grande cambiamento che sta prendendo ...
Una canzone può elevare il cuore e l'anima
by Marie T. Russell, InnerSelf
Ho diversi modi in cui uso per cancellare l'oscurità dalla mia mente quando trovo che si è insinuato. Uno è il giardinaggio o il trascorrere del tempo nella natura. L'altro è il silenzio. Un altro modo è leggere. E uno che ...
Perché Donald Trump potrebbe essere il più grande perdente della storia
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Tutta questa pandemia di coronavirus sta costando una fortuna, forse 2 o 3 o 4 fortune, tutte di dimensioni sconosciute. Oh sì, e centinaia di migliaia, forse un milione di persone moriranno prematuramente come diretto ...
Mascotte della pandemia e tema musicale per il distanziamento sociale e l'isolamento
by Marie T. Russell, InnerSelf
Mi sono imbattuto in una canzone di recente e mentre ascoltavo i testi, ho pensato che sarebbe stata una canzone perfetta come "tema musicale" per questi tempi di isolamento sociale. (Testo sotto il video.)
Lasciare Randy Imbuto My Furiousness
by Robert Jennings, InnerSelf.com
(Aggiornato 4-26) Non sono stato in grado di scrivere a destra una cosa che sono disposto a pubblicare questo mese scorso, vedi, sono furioso. Voglio solo scatenarmi.