Una corsa di carta igienica è come una corsa in banca e le soluzioni economiche sono più o meno le stesse

Una corsa di carta igienica è come una corsa in banca e le soluzioni economiche sono più o meno le stesse Shutterstock

L'acquisto di panico non conosce confini.

Gli acquirenti Australia, Giappone, Hong Kong ed Stati Uniti ha rilevato la febbre della carta igienica sul retro del coronavirus COVID-19. Gli scaffali dei negozi vengono svuotati il ​​più rapidamente possibile.

Questo acquisto di panico è il risultato della paura di perdersi. È un fenomeno del comportamento del consumatore simile a quello che succede quando c'è una corsa alle banche.

Una corsa in banca si verifica quando i depositanti di una banca prelevano contanti perché ritengono che potrebbe crollare. Quello che stiamo vedendo ora è una corsa di carta igienica.

Giochi di coordinamento

Una banca detiene solo una parte dei suoi depositi come riserve di cassa. Questa pratica è nota come "banca a riserva frazionaria". Presta il maggior numero possibile di depositi - soggetto a un regolatore bancario requisiti di adeguatezza patrimoniale - trarre profitto dall'interesse che addebita.

Se ogni cliente decidesse contemporaneamente di ritirare tutti i propri depositi, la banca si sgretolerebbe sotto la responsabilità.

Perché, quindi, normalmente non osserviamo le corse bancarie? O carta igienica?


Ricevi le ultime novità da InnerSelf


La risposta arriva dall'economista vincitore del premio Nobel John Nash (interpretato da Russell Crowe nel film del 2001 A Beautiful Mind). Nash ha condiviso il premio Nobel per l'economia per le sue intuizioni sulla teoria dei giochi, in particolare l'esistenza di ciò che ora viene chiamato un "equilibrio di Nash"In" giochi ".

Sia il mercato bancario che quello della carta igienica possono essere considerati un "gioco di coordinamento". Ci sono due giocatori: tu e tutti gli altri. Esistono due strategie: comprare il panico o agire normalmente. Ogni strategia ha un pay-off associato.

Se tutti agiscono normalmente, abbiamo un equilibrio: ci sarà carta igienica sugli scaffali dei negozi e le persone potranno rilassarsi e comprarle quando ne hanno bisogno.

Ma se gli altri si fanno prendere dal panico, la strategia ottimale per te è fare lo stesso, altrimenti rimarrai senza carta igienica. Ognuno sta affrontando le stesse strategie e le stesse vincite, quindi altri lo faranno nel panico se lo fai.

Il risultato è un altro equilibrio: questo è dove tutti acquistano il panico.

Prevenire il fallimento del coordinamento

Quindi o nessuno prende il panico (un coordinamento riuscito) o tutti lo fanno (un fallimento del coordinamento).

La paura di tutti gli acquisti di panico ha fatto sì che anche alcune persone acquistino il panico. Ma coloro che acquistano il panico non agiscono in modo irrazionale. Non sono stupidi! Stanno eseguendo una strategia ottimale perché la paura ha una base nella realtà: molte persone hanno sperimentato andare nei supermercati e trovare scaffali vuoti.

Ovviamente, tuttavia, è desiderabile solo uno di questi equilibri. Quindi cosa possiamo fare per prevenire il fallimento del coordinamento?

Una soluzione è un meccanismo di mercato che consente di aumentare il prezzo della carta igienica per ridurre la domanda. È improbabile che ciò accada, tuttavia, dato il potenziale contraccolpo associato alla "riduzione dei prezzi".

Ci sono altre due soluzioni.

Il primo è che il governo intervenga come garante.

Nel 2008, ad esempio, il crollo del mercato provocato dalla crisi dei mutui subprime ha reso più banche australiane vulnerabili alle corse dei depositanti. In risposta, il governo australiano ha annunciato a regime di garanzia per depositi. I depositanti, hanno assicurato che il governo avrebbe coperto le loro perdite anche se la loro banca fosse crollata, non avevano più paura di essere scoperti dal non ritirare i propri risparmi.

Nel caso della carta igienica, il governo che funge da garante potrebbe comportare una scorta strategica di carta igienica. Ma tutto considerato - dalla logistica ai costi - questa probabilmente non è una buona idea.

La seconda soluzione è quella di razionare la merce, ponendo limiti all'importo che un cliente può acquistare. Per quanto imperfetti questi limiti di acquisto siano, sono fattibili, come dimostrato dalle restrizioni poste in essere I supermercati australiani.The Conversation

Circa l'autore

Alfredo R. Paloyo, professore incaricato di economia, Università di Wollongong

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



enafarZH-CNzh-TWnltlfifrdehiiditjakomsnofaptruessvtrvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

DAGLI EDITORI

Newsletter InnerSelf: settembre 20, 2020
by Staff di InnerSelf
Il tema della newsletter di questa settimana può essere riassunto come "puoi farlo tu" o più precisamente "possiamo farlo noi!" Questo è un altro modo per dire "tu / noi abbiamo il potere di fare un cambiamento". L'immagine di ...
Cosa funziona per me: "Posso farlo!"
by Marie T. Russell, InnerSelf
Il motivo per cui condivido "ciò che funziona per me" è che potrebbe funzionare anche per te. Se non esattamente nel modo in cui lo faccio io, dal momento che siamo tutti unici, una certa variazione dell'atteggiamento o del metodo potrebbe benissimo essere qualcosa ...
Newsletter InnerSelf: settembre 6, 2020
by Staff di InnerSelf
Vediamo la vita attraverso le lenti della nostra percezione. Stephen R. Covey ha scritto: "Vediamo il mondo, non come è, ma come siamo, o come siamo condizionati a vederlo". Quindi questa settimana diamo un'occhiata ad alcuni ...
Newsletter InnerSelf: agosto 30, 2020
by Staff di InnerSelf
Le strade che stiamo percorrendo in questi giorni sono vecchie come i tempi, ma sono nuove per noi. Le esperienze che stiamo vivendo sono vecchie come i tempi, ma sono anche nuove per noi. Lo stesso vale per il ...
Quando la verità è così terribile da far male, agisci
by Marie T. Russell, InnerSelf.com
In mezzo a tutti gli orrori che si verificano in questi giorni, sono ispirato dai raggi di speranza che brillano. La gente comune si batte per ciò che è giusto (e contro ciò che è sbagliato). Giocatori di baseball, ...