Quali lavori sono maggiormente a rischio a causa dell'arresto del coronavirus?

Quali lavori sono maggiormente a rischio a causa dell'arresto del coronavirus?

L'impatto immediato dell'arresto del coronavirus colpisce per la sua grandezza, la sua velocità e la sua concentrazione su una piccola serie di settori.

Il mio tentativo di identificare dove il virus e l'arresto avranno il maggiore effetto suggerisce che nel febbraio 2020 circa 2.7 milioni i lavoratori erano impiegati nelle industrie più esposte.

E mentre non sarà possibile sapere con certezza fino al 16 aprile, quando avremo dati dall'Ufficio di statistica sulla forza lavoro a marzo, credo che sia ragionevole pensare che i posti di lavoro di circa 900,000 siano già in pericolo.

Quali lavori sono maggiormente a rischio?

Nella tabella seguente, elenco quelli che penso siano maggiormente a rischio.

Per un gruppo di circa 1.4 milioni di lavoratori - principalmente nelle industrie che coinvolgono mangiare fuori, divertimento, svago, alloggio e viaggi aerei - la perdita di lavoro è il risultato inevitabile delle interruzioni del governo.

Quali lavori sono maggiormente a rischio a causa dell'arresto del coronavirus? Febbraio 2020, ABS 6291.0.55.003

Un altro gruppo, composto da circa 900 mila lavoratori, si occupa di commercio al dettaglio (non alimentare) e servizi personali, in cui l'effetto sui posti di lavoro proviene dai consumatori tagliando le spese a parte gli articoli essenziali.


Ricevi le ultime novità da InnerSelf


Quali lavori sono maggiormente a rischio a causa dell'arresto del coronavirus? Febbraio 2020, ABS 6291.0.55.003

I lavoratori di entrambi i gruppi a rischio sono prevalentemente giovani. Più della metà ha meno di 35 anni. Sei su sette sono impiegati. Circa uno su sette è un proprietario / gestore o lavora in un'azienda familiare.

Una proporzione leggermente più alta è quella femminile che quella maschile. Sono equamente divisi tra tempo pieno e tempo parziale.

Alcune industrie cresceranno

Alcune industrie stanno assistendo a un rapido aumento della domanda a causa del coronavirus. Includono il commercio al dettaglio di generi alimentari e i servizi logistici associati e la fornitura di articoli per ufficio necessari per lavorare a casa.

In un periodo relativamente breve è probabile che vi sia anche un aumento della domanda da parte delle industrie della sanità e dei servizi sanitari.

Altre aree in cui sembra probabile un aumento della domanda sono la consegna a domicilio dei beni acquistati online, i servizi di pulizia e i servizi di solito intrapresi da volontari e agenzie governative occupati a trattare con COVID-19.

La forza lavoro totale si ridurrà

Finora c'è stato un impatto limitato sull'offerta di lavoratori, ma accadrà.

Sta iniziando a verificarsi quando le scuole e i centri di assistenza all'infanzia si chiudono e i lavoratori si ritirano per prendersi cura dei propri figli, ed è accentuato dai genitori che non vogliono rischiare di esternalizzare il compito ai nonni.

Nelle prossime settimane ci saranno ulteriori colpi all'offerta di manodopera poiché la malattia di COVID-19 fa sì che i lavoratori debbano prendere un congedo e altri lavoratori si ritirino per fornire assistenza ai familiari che si ammalano.

È difficile essere precisi sull'entità del ritiro dal mercato del lavoro, ma è potenzialmente grande.

Per cominciare, è probabile che la maggior parte dell'impatto derivi dall'astinenza per prendersi cura o evitare malattie.

Come indicazione della potenziale scala di ritiro, nel 2019 c'erano 1.21 milioni famiglie con bambini di età compresa tra 0 e 9 anni in cui un genitore unico o entrambi i genitori svolgevano un lavoro retribuito.

In 2016 c'erano 634,500 persone di età compresa tra 65 e 84 anni che svolgono attività di volontariato.

I lavoratori che si ammalano potrebbero anche avere un impatto sostanziale sull'offerta di lavoro.

In uno scenario (si spera pessimista) che COVID-19 continui il suo attuale tasso di crescita nelle prossime tre settimane, con quelli infetti nelle due settimane precedenti quindi incapaci di lavorare, si tratterebbe di circa 67,500 persone senza lavoro a causa di una malattia.

COVID-19 ha già avuto un effetto drammatico sull'occupazione - questo è evidente dalle immagini di notizie sulle code al Centrelink.

Ulteriori impatti sono quasi certi nelle prossime settimane.

Quali lavori sono maggiormente a rischio a causa dell'arresto del coronavirus? Febbraio 2020, ABS 6291.0.55.003

Le dimensioni e la velocità di ciò che sta accadendo sta creando la più grave sfida della politica del mercato del lavoro nell'era postbellica.The Conversation

Circa l'autore

Jeff Borland, professore di economia, Università di Melbourne

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



enafarZH-CNzh-TWnltlfifrdehiiditjakomsnofaptruessvtrvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

DAGLI EDITORI

Blue-Eyes vs Brown Eyes: come viene insegnato il razzismo
by Marie T. Russell, InnerSelf
In questo episodio dell'Oprah Show del 1992, la pluripremiata attivista ed educatrice anti-razzismo Jane Elliott ha insegnato al pubblico una dura lezione sul razzismo dimostrando quanto sia facile imparare il pregiudizio.
Un cambiamento sta per arrivare...
by Marie T. Russell, InnerSelf
(30 maggio 2020) Mentre guardo le notizie sugli eventi di Philadephia e di altre città del paese, il mio cuore fa male per ciò che sta traspirando. So che questo fa parte del grande cambiamento che sta prendendo ...
Una canzone può elevare il cuore e l'anima
by Marie T. Russell, InnerSelf
Ho diversi modi in cui uso per cancellare l'oscurità dalla mia mente quando trovo che si è insinuato. Uno è il giardinaggio o il trascorrere del tempo nella natura. L'altro è il silenzio. Un altro modo è leggere. E uno che ...
Perché Donald Trump potrebbe essere il più grande perdente della storia
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Tutta questa pandemia di coronavirus sta costando una fortuna, forse 2 o 3 o 4 fortune, tutte di dimensioni sconosciute. Oh sì, e centinaia di migliaia, forse un milione di persone moriranno prematuramente come diretto ...
Mascotte della pandemia e tema musicale per il distanziamento sociale e l'isolamento
by Marie T. Russell, InnerSelf
Mi sono imbattuto in una canzone di recente e mentre ascoltavo i testi, ho pensato che sarebbe stata una canzone perfetta come "tema musicale" per questi tempi di isolamento sociale. (Testo sotto il video.)