Come le economie possono sopravvivere a un periodo di animazione sospesa per affrontare il coronavirus

Come le economie possono sopravvivere a un periodo di animazione sospesa per affrontare il coronavirus Oxford Circus senza acquirenti. Shutterstock / heardiniondon

Poiché il coronavirus si diffonde in tutto il mondo, i politici stanno confondendo l'attuale situazione economica con una recessione. L'attuale declino della produzione e dell'occupazione non è dovuto al calo della domanda o dell'offerta, come avviene normalmente in una spirale di recessione.

Piuttosto, è perché i governi stanno chiudendo vaste aree dell'economia. Sono le loro politiche reattive che ci porteranno in una recessione che possiamo evitare.

Un esempio estremo ipotetico aiuterà a chiarire questo. Prendi in considerazione un mandato del governo di chiudere tutte le attività commerciali un martedì a caso per una vacanza. Alle persone viene chiesto di rimanere a casa. Cosa succede mercoledì? Non vi è alcun impatto economico significativo. Dipendenti, consumatori e aziende iniziano mercoledì dove hanno interrotto lunedì.

Potremmo persino immaginare che questa chiusura del mercato o "pausa economica" venga estesa a due o tre giorni, senza ancora alcun impatto significativo. In effetti, la chiusura del mercato potrebbe continuare finché i consumatori, i dipendenti e le imprese potranno entrare in uno stato di "animazione economica sospesa". Ognuno riduce significativamente la propria attività economica, ma, in modo critico, mantiene la propria capacità di riavviare le proprie attività economiche da dove erano state interrotte.

Una chiusura del mercato troppo lunga ci porterebbe in una recessione. I consumatori non sarebbero in grado di pagare gli affitti e i mutui e ci sarebbero reazioni a catena di fatture non pagate in tutta l'economia. Ciò a sua volta ridurrebbe la domanda e le imprese, a sua volta, licenzierebbero i dipendenti. Saremmo in una spirale di recessione.

Per evitare ciò, è necessario l'intervento del governo. I governi devono garantire che i consumatori, i dipendenti e le imprese non degenerino durante questo stato di animazione sospesa. Devono essere in grado di avviarsi dopo la chiusura del mercato da dove avevano interrotto prima.

Un diverso tipo di crisi

Sfortunatamente, troppi dei nostri generali stanno combattendo l'ultima guerra. L'approccio errato attualmente perseguito negli Stati Uniti e in altri paesi è semplicemente quello di provare a iniettare ingenti somme nell'economia. Questo è ciò che ha funzionato nella recessione del 2008-09. È un approccio valido quando uno shock o un rallentamento dell'offerta o della domanda portano a condizioni di recessione "normali". Ma non oggi.


Ricevi le ultime novità da InnerSelf


Ad esempio, i responsabili politici lo stanno facendo chiesto di spendere una fortuna mantenendo le compagnie aeree a galla. Aumenterà la domanda? No, la gente non vola. Abbiamo bisogno di molti aerei che volano al momento? No.

Invece, ciò che è probabile che accada è che le compagnie aeree licenzieranno semplicemente i dipendenti di cui non hanno bisogno, non voleranno aerei vuoti e quindi intasceranno i soldi. Quei dipendenti licenziati smetteranno di spendere, andranno in default del mutuo, ridurranno i consumi e ne conseguirà la nostra spirale recessiva.

Allo stesso modo, sarà proposto Dispensa per i cittadini di 1,000 $ (£ 766) fornire davvero abbastanza denaro per coprire affitti e mutui e cibo e altre bollette per sei o 12 mesi, considerando i dieci milioni di richieste di disoccupazione presentate nelle ultime settimane? È un enorme esborso governativo, ma non sarà sufficiente.

Premendo il pulsante Pausa

Quattro politiche mirate, messe insieme, alcune delle quali adottate in alcune parti del mondo, possono garantire un rapido riavvio economico:

  1. Mettere una "pausa" in tutta l'economia, in particolare su tutto il denaro dovuto, compresi gli affitti e i mutui;
  2. Richiedere alle aziende di licenziare anziché licenziare i dipendenti e di riavviare i loro stipendi al riavvio dell'attività;
  3. Garantire che le persone dispongano di entrate sufficienti per coprire le esigenze di sostentamento come cibo e cure mediche;
  4. Fornire supporto finanziario alle imprese per assicurarsi che non falliscano mentre si trovano nello stato di "animazione sospesa".

Le politiche 1 e 2 sono le politiche critiche di "animazione sospesa", perché in questo momento abbiamo bisogno di azioni che assicurino alle aziende di non licenziare i lavoratori e di non andare in bancarotta. Dobbiamo fornire a queste imprese la possibilità di riavviare (l'ipotetico mercoledì) una volta superata la crisi. Allo stesso modo, abbiamo bisogno di dipendenti e consumatori per evitare il default su affitti, mutui e altre fatture.

Come le economie possono sopravvivere a un periodo di animazione sospesa per affrontare il coronavirus Quello da premere. Shutterstock / NikomMaelao Production

Ad esempio, Camille, la ristoratrice in fondo alla mia strada, teme che tutti gli investimenti nel suo ristorante che ha aperto due anni fa - la costruzione della cucina, la ristrutturazione e l'arredamento - stiano per essere spazzati via perché può " permettersi pagamenti dell'affitto mentre le porte sono chiuse.

Ma se riuscisse a "mettere in pausa" i pagamenti dei suoi mutui e ottenere un reddito di base per sopravvivere, potrebbe aspettare questa crisi e avviare immediatamente il ristorante. I suoi dipendenti, se concessi una pausa nei pagamenti degli affitti e un sussidio vitale di base, potevano anche aspettare la tempesta senza paura dei senzatetto e tornare al lavoro.

La messa in atto di politiche di "animazione sospesa" riduce anche l'onere del governo perché ci sono meno fatture di cui ha bisogno per sovvenzionare. Questa riduzione delle bollette darà al governo più respiro per sostenere l'economia in pausa per un periodo di tempo più lungo.

Alcuni paesi si stanno muovendo in questa direzione, in particolare attorno alla sicurezza abitativa. L'Italia ha compiuto un mezzo passo in questa direzione sospendendo i pagamenti dei mutui. Il Regno Unito ha messo in atto un ritardo di tre mesi per l'affitto e una vacanza ipotecaria per i proprietari di immobili interessati promettente di pagare fino all'80% degli stipendi dei lavoratori. Perfino il Consiglio per la politica abitativa, un'associazione commerciale dei principali produttori di mutui della nazione, propone una tolleranza di pagamento ipotecario da tre a 12 mesi.

Naturalmente, non esistono soluzioni perfette, ma concepire il problema come una "pausa economica" piuttosto che una recessione dirigerà i responsabili politici verso soluzioni più intelligenti.

Attuando politiche che riconoscono che uno stato di animazione sospesa non è lo stesso di una spirale di recessione standard, tutti possono tornare a lavorare in un mercoledì relativamente normale - in un futuro speriamo non troppo lontano.The Conversation

Circa l'autore

Michael Yaziji, professore di strategia e leadership, Istituto internazionale per lo sviluppo della gestione (IMD)

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



enafarZH-CNzh-TWnltlfifrdehiiditjakomsnofaptruessvtrvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

DAGLI EDITORI

Perché Donald Trump potrebbe essere il più grande perdente della storia
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Aggiornato il 2 luglio 20020 - Tutta questa pandemia di coronavirus sta costando una fortuna, forse 2 o 3 o 4 fortune, tutte di dimensioni sconosciute. Oh sì, e centinaia di migliaia, forse un milione di persone moriranno ...
Blue-Eyes vs Brown Eyes: come viene insegnato il razzismo
by Marie T. Russell, InnerSelf
In questo episodio dell'Oprah Show del 1992, la pluripremiata attivista ed educatrice anti-razzismo Jane Elliott ha insegnato al pubblico una dura lezione sul razzismo dimostrando quanto sia facile imparare il pregiudizio.
Un cambiamento sta per arrivare...
by Marie T. Russell, InnerSelf
(30 maggio 2020) Mentre guardo le notizie sugli eventi di Philadephia e di altre città del paese, il mio cuore fa male per ciò che sta traspirando. So che questo fa parte del grande cambiamento che sta prendendo ...
Una canzone può elevare il cuore e l'anima
by Marie T. Russell, InnerSelf
Ho diversi modi in cui uso per cancellare l'oscurità dalla mia mente quando trovo che si è insinuato. Uno è il giardinaggio o il trascorrere del tempo nella natura. L'altro è il silenzio. Un altro modo è leggere. E uno che ...
Mascotte della pandemia e tema musicale per il distanziamento sociale e l'isolamento
by Marie T. Russell, InnerSelf
Mi sono imbattuto in una canzone di recente e mentre ascoltavo i testi, ho pensato che sarebbe stata una canzone perfetta come "tema musicale" per questi tempi di isolamento sociale. (Testo sotto il video.)