Perché la terapia al dettaglio di persona può essere andata per sempre

Perché la terapia al dettaglio di persona può essere andata per sempre

"Ciò che una volta era rilassante e terapeutico, tuttavia, diventerà una gita stressante", afferma Eric Spangenberg. (Credito: Taylor Vick / Unsplash)

La vendita al dettaglio non torna alla normalità, afferma un professore di marketing e scienze psicologiche.

Per i commercianti, aspettarsi un ritorno al business pre-pandemico non è una strategia per il successo, afferma Eric Spangenberg, decano della University of California, Paul Merage School of Business di Irvine.

Coloro che possono innovare e mettere insieme le migliori alternative al business come al solito, dice, saranno nella posizione più forte per capitalizzare sulla domanda dei consumatori andando avanti.

Le vendite online che sono salite alle stelle durante la crisi COVID-19 potrebbero sostituire i viaggi verso località fisiche anche dopo l'ascesa degli ordini di blocco. Fintanto che gli acquirenti e / o i dipendenti indossano maschere, le persone saranno un po 'incerte nei negozi reali e in base alla durata del loro acquisto prevalentemente on-line, le abitudini possono cambiare abbastanza per alterare permanentemente il panorama commerciale.

Qui, Spangenberg discute in che modo i cambiamenti indotti dal coronavirus nel comportamento di acquisto trasformeranno probabilmente l'industria al dettaglio:

Q


Ricevi le ultime novità da InnerSelf


Puoi darci un'ampia panoramica di ciò che è prossimo per il settore della vendita al dettaglio?

A

In tutto il paese, poiché gli Stati allentano le direttive sulla sicurezza a vari livelli, alcuni dei cambiamenti saranno a lungo termine. Una quantità enorme di comportamenti di acquisto si è spostata online negli ultimi anni e si è spostata ulteriormente online dopo il colpo di pandemia, e gran parte di esso rimarrà lì.

Gli ordini casalinghi sono stati effettuati abbastanza a lungo da consentire alle persone di sviluppare nuove abitudini e il processo di riapertura è stato abbastanza graduale che le abitudini di acquisto online che molte persone hanno acquisito diventeranno la loro routine predefinita per molte cose.

Q

Qual è la possibilità che le chiusure temporanee dei negozi - e persino dei centri commerciali - diventino permanenti?

A

Il mio pensiero è che negozi e centri commerciali subiranno un traffico molto ridotto, e alcuni semplicemente non riapriranno perché non hanno il flusso di cassa per farlo, dato che non ci sono affari negli ultimi due o più mesi. Altri si adatteranno e collaboreranno con i loro punti vendita online per fornire soluzioni innovative alla domanda dei consumatori.

Mentre la riapertura è uno sviluppo promettente dal punto di vista dei rivenditori, sto vedendo poche probabilità che i consumatori abbraccino gli acquisti in un ambiente fisico nella misura in cui hanno fatto la pre-pandemia. Ci è stato detto che l'esterno è più sicuro che all'interno, quindi le persone graviteranno verso centri commerciali all'aperto, piuttosto che chiusi.

Q

Ci sono state piacevoli sorprese al dettaglio?

A

Alcuni settori hanno funzionato molto bene durante le prime fasi della pandemia: drogherie, vivai, hardware, forniture per la casa e costruzione fai-da-te.

"I bisogni reali non sono sufficienti per alimentare l'economia come la conoscevamo ..."

Le persone hanno usato il tempo e i vincoli di stare a casa per imparare o riapprendere come cucinare per se stessi, prendersi cura delle loro case e dei loro giardini e impegnarsi in piaceri più semplici. Hanno anche apprezzato il benefici risultanti- mangiare più sano, migliorare gli spazi abitativi e la soddisfazione di fare qualcosa di produttivo con le loro mani.

Q

Fare shopping è molto più che acquistare beni; è un'esperienza. Cosa cambierà nel modo in cui facciamo acquisti?

A

Naturalmente ci sarà un sottogruppo di consumatori che si dirigeranno verso gli esercizi commerciali proprio come le persone si diressero verso le spiagge quando riaprirono. Rimarranno comunque persone caute che penseranno: "Lascia che gli altri provino mentre resto a casa e vedo quali saranno i risultati della riapertura".

Questo arriva all'idea di ciò che alcuni chiamano "terapia al dettaglio". Ciò che una volta era rilassante e terapeutico, però, diventerà una gita stressante. Abbiamo già assistito a un calo di tale comportamento pre-pandemia dovuto alle opzioni di acquisto online e il virus ci spingerà ulteriormente dall'interazione faccia a faccia al dettaglio.

Le persone si preoccuperanno del tempo trascorso con gli altri, quindi possono fare i compiti prima dello shopping e rendersi conto che possono acquistare online più economici, più facili e più sicuri e rinunciare ad alcuni viaggi del tutto. Gli acquirenti che escono non hanno la stessa probabilità di frequentare le aree ristorazione, passare troppo tempo a navigare o essere intrattenuti da ciò che li circonda. Il loro livello di comfort sarà inferiore rispetto a prima e ci vorrà molto tempo per riguadagnare la sicurezza che un determinato ambiente di shopping sia "sicuro", indipendentemente da ciò che viene detto o osservato.

Q

L'economia americana è alimentata dalla spesa dei consumatori e le vendite al dettaglio rappresentano quasi la metà di quel totale. Quella tendenza continuerà?

A

Questa è una delle maggiori sfide che l'economia deve affrontare attualmente e rimarrà tale quando cercheremo di riavviarla. Molte persone in cerca di disoccupazione in questo momento si trovano nel settore del commercio al dettaglio e il loro abbandono rimarrà, poiché c'è meno domanda e ci sono meno posti di lavoro da riempire. Per coloro che sono ancora impiegati in qualsiasi settore, limitate opportunità di shopping e ristorazione significano minori costi delle carte di credito. Ora stanno ripensando al modo in cui spendono: ciò di cui hanno davvero bisogno rispetto a ciò che vogliono semplicemente. Le persone sembrano divertirsi spesa ridotta e debito associato, secondo prove aneddotiche che ho riscontrato.

I bisogni reali non sono sufficienti per alimentare l'economia come la conoscevamo, quindi la domanda è se i desideri dei consumatori torneranno allo stesso modo. A breve termine, non penso che lo faranno, e forse non a lungo termine. La riapertura non significa che i rivenditori reporteranno il personale completo e molte persone non hanno più la sicurezza finanziaria che li renderà abbastanza sicuri da fare acquisti discrezionali che avrebbero avuto la pre-pandemia.

Fonte: UC Irvine

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



enafarZH-CNzh-TWnltlfifrdehiiditjakomsnofaptruessvtrvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

DAGLI EDITORI

Il giorno del reckoning è arrivato per il GOP
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Il partito repubblicano non è più un partito politico filoamericano. È un partito pseudo-politico illegittimo pieno di radicali e reazionari il cui obiettivo dichiarato è quello di interrompere, destabilizzare e ...
Perché Donald Trump potrebbe essere il più grande perdente della storia
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Aggiornato il 2 luglio 20020 - Tutta questa pandemia di coronavirus sta costando una fortuna, forse 2 o 3 o 4 fortune, tutte di dimensioni sconosciute. Oh sì, e centinaia di migliaia, forse un milione di persone moriranno ...
Blue-Eyes vs Brown Eyes: come viene insegnato il razzismo
by Marie T. Russell, InnerSelf
In questo episodio dell'Oprah Show del 1992, la pluripremiata attivista ed educatrice anti-razzismo Jane Elliott ha insegnato al pubblico una dura lezione sul razzismo dimostrando quanto sia facile imparare il pregiudizio.
Un cambiamento sta per arrivare...
by Marie T. Russell, InnerSelf
(30 maggio 2020) Mentre guardo le notizie sugli eventi di Philadephia e di altre città del paese, il mio cuore fa male per ciò che sta traspirando. So che questo fa parte del grande cambiamento che sta prendendo ...
Una canzone può elevare il cuore e l'anima
by Marie T. Russell, InnerSelf
Ho diversi modi in cui uso per cancellare l'oscurità dalla mia mente quando trovo che si è insinuato. Uno è il giardinaggio o il trascorrere del tempo nella natura. L'altro è il silenzio. Un altro modo è leggere. E uno che ...