Perché le chiusure scolastiche colpiscono così duramente le comunità rurali

Perché le chiusure scolastiche colpiscono così duramente le comunità rurali Un liceo abbandonato dell'Arkansas. Mara Casey Tieken, CC BY-SA

Lo scuolabus inizia a raccogliere i bambini prima delle 6 del mattino a Elaine, nell'Arkansas, una piccola città per lo più afroamericana sulle pianure alluvionali del fiume Mississippi a circa 120 miglia a est di Little Rock. Attraversa lunghe distese di laghi oxbow, acri di campi di soia e di cotone e due scuole chiuse per arrivare - quasi due ore dopo - in un'altra piccola città dell'Arkansas detto Marvell. Alle 3:30, l'autobus inizia il suo tortuoso viaggio di ritorno.

Mentre ricerca sull'educazione rurale, Ho visto come questo tipo di chiusure scolastiche stiano causando altrettanto, se non di più, agitazione come sta succedendo quando scuola pubblica in Chicago e altre città vicino.

E più di questa perturbazione potrebbe essere imminente: si stanno discutendo o implementando misure in diversi stati, tra cui New Jersey e Vermont, che credo porterebbe alla chiusura di più scuole rurali.

Razionali e politiche

I sostenitori della chiusura delle scuole sostengono spesso che lo farà risparmia dollari fiscali, aumentare le prestazioni accademiche e dare agli studenti svantaggiati più opportunità. Queste motivazioni hanno ispirato molte politiche nazionali, statali e locali che hanno portato alla chiusura.

Alcune politiche, come regolamenti federali di responsabilità consentire o chiudere direttamente il mandato. Queste politiche inducono i funzionari a chiudere le scuole con punteggi di prova standardizzati bassi, come è successo con chiusure di massa a Chicago o, più piano, negli sforzi di Washington, Virginia e altri stati rapidamente "girarsi"Scuole a basso rendimento.

Queste politiche poggiano su due presupposti, generalmente non dichiarati. Innanzitutto, la minaccia della chiusura incoraggerà un migliore insegnamento. In secondo luogo, se una scuola chiude, i suoi studenti otterranno un'istruzione migliore altrove.


Ricevi le ultime novità da InnerSelf


Altre politiche sono più indirette. Ad esempio, l'Arkansas " Atto 60, una legge del 2004, richiede l'unione di piccoli distretti se l'iscrizione è inferiore a 350 studenti. È uno dei tanti misure simili i legislatori statali sono passati, in parte a causa della convinzione che ciò farà risparmiare denaro, che di solito porta a scuole chiuse.

Chiede agli Stati che i sistemi scolastici locali offrano nuovi programmi o maggiori compensi per il personale senza fornire i finanziamenti richiesti, come quelli in questione New York e Texas, sono un altro esempio. Possono costringere i funzionari a chiudere le scuole nel tentativo di tagliare i budget.

Tuttavia, nonostante la prevalenza di queste politiche, le comunità in genere opporsi alle chiusure. Per comprendere meglio questa opposizione e identificare gli impatti effettivi della chiusura, studente laureato Trevor Auldridge-Reveles e io studi rivisti sulla chiusura della scuola - sia rurale che urbano. Questa ricerca, sebbene limitata, suggerisce che gli effetti possono essere devastanti.

Mentre troviamo che molti dei problemi con la chiusura delle scuole rurali assomigliano a quelli dei distretti urbani, ci sono differenze, come gli impatti sulle comunità locali.

Perché le chiusure scolastiche colpiscono così duramente le comunità rurali Quando le scuole chiudono, i lavori locali vanno via. Mara Casey Tieken, CC BY-SA

Ripercussioni locali

Gli impatti negativi a breve termine della chiusura sul rendimento scolastico degli studenti sono relativamente ben documentati. Punteggi dei test e medie dei voti in Chicago, Milwaukee e altri luoghi sono caduti nell'anno prima e immediatamente dopo la chiusura delle scuole.

Gli effetti a lungo termine sono più contrastanti. Ad esempio, a studio nazionale scoperto che quando gli studenti si trasferiscono in una scuola accademicamente più forte, i loro punteggi dei test in genere aumentano - un aumento pari a 11 giorni in più di apprendimento nella lettura e circa un mese di apprendimento in matematica. Ma se si trasferiscono in una scuola che non è accademicamente più forte, i loro punteggi tendono a diminuire, riflettendo perdite di oltre un mese in lettura e un mese e mezzo in matematica.

E, nonostante ciò che i decisori intendono, la maggior parte degli studenti atterra in scuole con prestazioni simili o anche più deboli.

La ricerca sui tassi di laurea non è conclusiva.

Alcuni osservano miglioramenti. Uno studio indica che la percentuale di studenti a Chicago che si sono diplomati al liceo è salita da circa la metà a due terzi dopo la chiusura di massa. Ma altri documentano diminuisce, come un calo di quasi il 25% dei tassi di laurea in uno studio di una scuola superiore chiusa in un distretto urbano occidentale.

Chiudere una lattina di scuola interrompere le relazioni degli studenti con colleghi e insegnanti e causare confusione e incertezza. Alcuni studi hanno dimostrato un aumento dell'assenteismo, anche se gli effetti possono sbiadire nel tempo.

Anche gli studenti possono diventare meno coinvolto nei doposcuola e negli sport, anche se il numero di opzioni extracurriculari aumenta. Per quelli in luoghi rurali scarsamente popolati come Elaine, dove la scuola superiore ha chiuso nel 2006 e la scuola elementare ha chiuso nel 2009, ciò è probabilmente dovuto al loro lungo tragitto. Anche i genitori sembrano essere meno coinvolti, ad esempio facendo volontariato in un'aula o conoscendo gli insegnanti dei loro figli.

Sebbene le scuole siano spesso chiuse per risparmiare denaro, ci sono pochi studi sul fatto che ciò accada. Il piccolo ricerche condotte finora suggerisce che i risparmi siano minimi nella migliore delle ipotesi.

Inoltre, insegnanti locali, spesso persone di colore con ampia esperienza, possono perdere il lavoro.

In un momento in cui meno di 1 in 5 americani vivere nelle aree rurali, la scomparsa delle scuole locali può anche portare al chiusura delle imprese locali e accelerare le perdite di popolazione.

Come ho spiegato nel mio libro sulle scuole rurali, in molte comunità rurali, le scuole sono il principale datore di lavoro. Forniscono potere politico e legano le persone insieme. Una volta che le scuole sono andate via, la comunità perde tutti questi benefici: ci sono più piccole folle nella tavola calda e meno posti nel consiglio scolastico. I valori delle proprietà possono anche declino.

Inoltre, alcune ricerche mostrano che le scuole nelle comunità povere e le comunità di colore vengono chiuse in modo sproporzionato. Questi studi, come uno condotto in AR, suggeriscono che i costi invisibili delle nostre numerose politiche di chiusura sono ineguali.

Come un ex residente di Elaine mi ha detto di recente, quando le scuole hanno chiuso, è diventata una "città fantasma".

Circa l'autore

Mara Casey Tieken, professore associato di educazione, Bates college

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



enafarZH-CNzh-TWnltlfifrdehiiditjakomsnofaptruessvtrvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}