La pandemia ha spazzato via le gomme da quel vecchio camion dei debiti

La pandemia ha spazzato via le gomme da quel vecchio camion dei debiti Shutterstock

Josh Frydenberg, un vittoriano, indossava una maschera chirurgica mentre camminava dall'ufficio del suo parlamento a una sala del comitato per consegnare la dichiarazione economica del governo.

Il tesoriere aveva già dovuto ottenere l'autorizzazione dal governo ACT per essere a Canberra.

Ricorda simbolicamente, come se qualcuno avesse bisogno di loro, che Victoria detenga la chiave per stabilire se i terribili numeri di budget presentati da Frydenberg giovedì rappresentino il pavimento di questa crisi, o siano solo un preludio a un set ancora più spaventoso.

Frydenberg descrive i numeri, incluso un disavanzo previsto per l'esercizio finanziario di 184.4 miliardi di dollari, come “da far venire l'acquolina in bocca”.

Per i milioni di persone senza lavoro o sostenute in modo precario da JobKeeper, la cifra più spaventosa sarà del 9.25%, il picco atteso del tasso di disoccupazione, che si concluderà entro la fine dell'anno. (Certo che sarà un eufemismo - Frydenberg ci ha detto l'altro giorno che già il livello di disoccupazione reale ha superato l'11%.)

Per queste persone, così come le altre persone con redditi ridotti, sarà il Natale più cupo che si possa immaginare.

Ma in questa pandemia, il Natale è lontano per l'eternità, perché così tanto è nell'aria, come indica la dichiarazione economica. Fondamentalmente, si presume che il blocco di Victoria duri solo le sue sei settimane previste. Se le cose si deteriorano, ciò potrebbe essere esteso; nel peggiore dei casi, il blocco potrebbe essere rafforzato.


Ricevi le ultime novità da InnerSelf


Poi c'è NSW, che tiene la fila sui casi, ma si trova sul bordo di un coltello.

Con Victoria esposto come l'anello debole nella risposta sanitaria della nazione, il governo Andrews è sotto le meritate critiche. Fallito durante la quarantena; il suo sforzo di rintracciamento è stato inadeguato; ci sono state informazioni contrastanti sull'isolamento.

Il virus sta attraversando strutture vittoriane di assistenza agli anziani, sia personale che residenti. In effetti, l'incapacità di proteggere questo settore solleva interrogativi a livello nazionale, dato che i probabili problemi con le sue forze di lavoro avrebbero dovuto essere affrontati prima e meglio.

Se la crisi di Victoria si approfondisce, i numeri nella dichiarazione economica dovranno essere drasticamente revisionati nel bilancio di ottobre e più soldi spesi.

Anche se la situazione sanitaria non peggiora, sarà incredibilmente dura per molte persone in quanto competono per un numero limitato di posti di lavoro, e per molte aziende, alcune delle quali non arriveranno a quell'altra "parte".

Scott Morrison ha vinto il meritato elogio per la sua gestione della pandemia e, allo stato attuale, le decisioni di questa settimana sembrano appropriate.

Nonostante le precedenti speranze del governo di "snapback", le estensioni di JobKeeper e del Supplemento di Coronovirus a JobSeeker erano fondamentali per evitare che l'economia cadesse da quella tanto temuta "scogliera".

Da ottobre il governo sta procedendo per ridurre i pagamenti; inoltre, JobKeeper sarà a due livelli.

I critici affermano che le riduzioni saranno premature, ma supponendo che l'economia si stia spostando, un certo rallentamento è ragionevole. Se il virus si allontana da noi, sarà un'altra storia.

La dichiarazione economica comprende, per necessità, debito e deficit di proporzioni enormi. Si prevede che l'indebitamento netto aumenterà a $ 677.1 miliardi entro la metà del prossimo anno, il 35.7% del PIL (nel 2018-19 era inferiore al 20%).

Se qualcuno avesse detto alla Coalizione, quando era stato eletto nel 2013, che avrebbe presieduto un tale livello di debito, e tanto meno a discuterne le virtù, sarebbero stati derisi fuori dal tribunale.

Ma come ha detto il ministro delle finanze Mathias Cormann, "qual era l'alternativa?" L'Australia è anche in una posizione molto migliore rispetto a molti altri paesi per gestire il debito, dato che ha iniziato con esso una proporzione bassa al PIL. Inoltre, i fondi possono essere presi in prestito in modo estremamente economico.

Un Morrison pragmatico non si preoccupa di ritirare quel vecchio "camion dei debiti" nel cortile della spazzatura, le sue gomme sono esplose, ora non è adatto allo scopo.

In termini puramente politici, Morrison è ben posizionato (il che non vuol dire che questo durerà necessariamente). Durante la pandemia, le persone hanno guardato ai governi; livelli di fiducia storicamente bassi sono aumentati. Potrebbe non rimanere così sulla lunga strada ma questo ha aiutato il governo finora.

Il governo Morrison deve affrontare le critiche, ma è disattivato o, in una certa misura, impotente.

La versione silenziata proviene da Labour, che prende il controllo delle azioni del governo, approvando le misure principali. Questo è l'unico modo in cui l'opposizione albanese può prendere; in questi tempi disperati, il lavoro è costretto ai margini di rilevanza.

Più interessante forse è il malcontento a destra, che include i sostenitori della linea dura del governo nel commentario.

Molti di questi critici sono stati al di fuori di se stessi, sostenendo che il governo ha reagito massicciamente al virus. Avrebbero ripristinato le bilance che pesavano la salute e l'economia per favorire fortemente quest'ultima. La minaccia di COVID-19 è stata molto esagerata, insistono, sottolineando la mitezza della malattia per la maggior parte di coloro che la contraggono. Per questi critici, i numeri nella dichiarazione economica sono orribili.

L'argomento di quelli a destra è imperfetto in termini di politica, e certamente non dove si siede l'opinione pubblica. Se COVID-19 generasse un grande bilancio delle vittime, l'economia si farebbe molto più avanti. È fantasioso pensare che attività e investimenti oscillino allegramente.

Morrison ha gli occhi fermamente puntati sul ritorno con una sorta di normalità economica. Ma accetta anche l'imperativo per la salute quando le circostanze lo costringono. Non ha attaccato il nuovo blocco di Victoria. In effetti, ha smesso di castigare i giornalisti per aver usato il termine "blocco" (di cui esistono varie versioni).

Con la dichiarazione economica fuori, l'attenzione si rivolgerà al bilancio e all'agenda delle riforme.

Questa settimana abbiamo ricevuto un nuovo segnale forte su quest'ultimo, con Morrison che ancora segnala che è determinato a sfruttare la crisi per raggiungere la flessibilità delle relazioni industriali a lungo termine.

Ha avviato un processo di negoziazione sui rapporti sul posto di lavoro che riunisce imprese, sindacati e governo. Mentre sta cercando un accordo, si tratta anche di legittimare la ricerca del cambiamento.

"Abbiamo adottato un approccio altamente consultivo", ha detto. “Ma nessuno di noi è così ingenuo da pensare che ciò comporterà un accordo completo su tutte le misure.

"Vi posso assicurare, avanzeremo ciò che riteniamo sia il migliore per l'economia australiana e per il popolo australiano.… Cercheremo di legiferare attraverso il parlamento."

Morrison insiste sul fatto che la dichiarazione economica non è un mini-budget. Ha ragione. È un aggiornamento dei numeri di budget - anche se come nessun altro che abbiamo visto - più l'estensione dei programmi esistenti. Le decisioni future saranno effettivamente più difficili da prendere rispetto a quelle di questa settimana e, in alcuni casi, molto più difficili da vendere.The Conversation

Circa l'autore

Michelle Grattan, professoressa professore, Università di Canberra

Questo articolo è ripubblicato da The Conversation sotto una licenza Creative Commons. Leggi il articolo originale.

Libri consigliati:

Il capitale nel XXI secolo
di Thomas Piketty. (Traduzione di Arthur Goldhammer)

Capitale nella copertina del ventunesimo secolo di Thomas Piketty.In Capitale nel XXI secolo, Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati provenienti da venti paesi, che risale al XVIII secolo, per scoprire i principali modelli economici e sociali. Ma le tendenze economiche non sono atti di Dio. L'azione politica ha frenato le disuguaglianze pericolose in passato, dice Thomas Piketty, e potrebbe farlo di nuovo. Un'opera di straordinaria ambizione, originalità e rigore, Il capitale nel XXI secolo riorienta la nostra comprensione della storia economica e ci mette di fronte a lezioni di moderazione per oggi. Le sue scoperte trasformeranno il dibattito e fisseranno l'agenda per la prossima generazione di pensiero su ricchezza e disuguaglianza.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Nature's Fortune: come prosperano gli affari e la società investendo nella natura
di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.

Nature's Fortune: come business e società prosperano investendo nella natura di Mark R. Tercek e Jonathan S. Adams.Qual è la natura vale la pena? La risposta a questa domanda, che tradizionalmente è stato inquadrato in termini ambientali, sta rivoluzionando il modo di fare business. In Fortune della natura, Mark Tercek, CEO di The Nature Conservancy e ex investment banker e Jonathan Adams, scrittore scientifico, sostengono che la natura non è solo il fondamento del benessere umano, ma anche il più intelligente investimento commerciale che qualsiasi azienda o governo possa fare. Le foreste, le pianure alluvionali e le scogliere di ostriche spesso considerate semplicemente come materie prime o come ostacoli da superare in nome del progresso sono, in effetti, altrettanto importanti per la nostra futura prosperità come tecnologia o legge o innovazione aziendale. Fortune della natura offre una guida essenziale per il benessere economico e ambientale del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.


Beyond Outrage: cosa è andato storto con la nostra economia e la nostra democrazia e come risolverlo -- di Robert B. Reich

Al di là di OutrageIn questo libro puntuale, Robert B. Reich sostiene che a Washington non succede niente di buono a meno che i cittadini non siano stimolati e organizzati per assicurarsi che Washington agisca nel bene pubblico. Il primo passo è vedere il quadro generale. Beyond Outrage collega i punti, mostrando perché la crescente quota di reddito e ricchezza in cima ha bloccato il lavoro e la crescita per tutti gli altri, minando la nostra democrazia; ha fatto sì che gli americani diventassero sempre più cinici riguardo alla vita pubblica; e girò molti americani l'uno contro l'altro. Spiega anche perché le proposte del "diritto regressivo" sono completamente sbagliate e forniscono una chiara tabella di marcia su ciò che invece deve essere fatto. Ecco un piano d'azione per tutti coloro che amano il futuro dell'America.

Clicca qui per maggiori informazioni o per ordinare questo libro su Amazon.


Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99%
di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.

Questo cambia tutto: Occupy Wall Street e il movimento 99% di Sarah van Gelder e lo staff di YES! Rivista.Questo cambia tutto mostra come il movimento Occupy sta cambiando il modo in cui le persone vedono se stessi e il mondo, il tipo di società che credono sia possibile, e il loro coinvolgimento nella creazione di una società che funziona per 99% piuttosto che solo per 1%. I tentativi di incasellare questo movimento decentralizzato e in rapida evoluzione hanno portato a confusione e errata percezione. In questo volume, i redattori di SÌ! Rivista riunire le voci dall'interno e dall'esterno delle proteste per trasmettere le questioni, le possibilità e le personalità associate al movimento Occupy Wall Street. Questo libro contiene contributi di Naomi Klein, David Korten, Rebecca Solnit, Ralph Nader e altri, oltre agli attivisti di Occupy presenti fin dall'inizio.

Clicca qui per maggiori informazioni e / o per ordinare questo libro su Amazon.



enafarZH-CNzh-TWnltlfifrdehiiditjakomsnofaptruessvtrvi

segui InnerSelf su

facebook-icontwitter-iconrss-icon

Ricevi l'ultimo tramite e-mail

{Emailcloak = off}

DAGLI EDITORI

Il giorno del reckoning è arrivato per il GOP
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Il partito repubblicano non è più un partito politico filoamericano. È un partito pseudo-politico illegittimo pieno di radicali e reazionari il cui obiettivo dichiarato è quello di interrompere, destabilizzare e ...
Perché Donald Trump potrebbe essere il più grande perdente della storia
by Robert Jennings, InnerSelf.com
Aggiornato il 2 luglio 20020 - Tutta questa pandemia di coronavirus sta costando una fortuna, forse 2 o 3 o 4 fortune, tutte di dimensioni sconosciute. Oh sì, e centinaia di migliaia, forse un milione di persone moriranno ...
Blue-Eyes vs Brown Eyes: come viene insegnato il razzismo
by Marie T. Russell, InnerSelf
In questo episodio dell'Oprah Show del 1992, la pluripremiata attivista ed educatrice anti-razzismo Jane Elliott ha insegnato al pubblico una dura lezione sul razzismo dimostrando quanto sia facile imparare il pregiudizio.
Un cambiamento sta per arrivare...
by Marie T. Russell, InnerSelf
(30 maggio 2020) Mentre guardo le notizie sugli eventi di Philadephia e di altre città del paese, il mio cuore fa male per ciò che sta traspirando. So che questo fa parte del grande cambiamento che sta prendendo ...
Una canzone può elevare il cuore e l'anima
by Marie T. Russell, InnerSelf
Ho diversi modi in cui uso per cancellare l'oscurità dalla mia mente quando trovo che si è insinuato. Uno è il giardinaggio o il trascorrere del tempo nella natura. L'altro è il silenzio. Un altro modo è leggere. E uno che ...